La battaglia dei Campi Catalaunici

La battaglia dei Campi Catalaunici

At the battle of the Catalaunian Plains in September 451 a coalition led by the Roman general Flavius Aetius and the Visigothic king Theodoric I defeated the Huns and their allies led by their leader Attila. The victory stopped the Huns from conquering Roman Gaul (present-day France) but could not stop the looting and pillaging. The Huns were an Asian warrior people of Siberian origin who started its incursions in Europe in the 4th century. Attila died in 453 and the following year the Huns were destroyed by a German coalition. The Western Roman empire itself fell in 476 when Odoacer, an Italian military leader, deposed the last Roman emperor Romulus Augustus and assumed the title of King of Italy.

Nella battaglia dei Campi Catalaunici del settembre 451 una coalizione guidata dal generale romano Flavio Ezio e il re Visigoto Teodorico I sconfisse gli Unni ed i loro alleati guidati da Attila. La vittoria impedì agli Unni di conquistare la Gallia (l’attuale Francia), ma non di saccheggiarla. Gli Unni erano un popolo guerriero asiatico di origine siberiana che sin dal IV secolo fece incursioni in Europa. Attila morì nel 453 e l’anno seguente gli Unni furono distrutti da una coalizione germanica. E nel 476 l’Impero Romano d’Occidente cadde quando Odoacre, un generale d’etnia germanica, depose l’ultimo Imperatore Romano Romolo Augusto ed assunse il titolo di Re d’Italia.